Miglior casco modulare 2018

Benvenuto nella nostra guida dedicata al miglior casco modulare del 2018. Abbiamo preparato per te una serie di prodotti scelti in accordo ai pro, contro e alle opinioni dei nostri esperti. Se sei arrivato in questa sezione molto probabilmente è perché stai cercando un casco modulare adatto alle tue necessità ma sei in balia della quantità di prodotti disponibili in commercio. Non disperare, siamo qui per aiutarti! Buona lettura.

Se vuoi accedere subito alle offerte di oggi presenti su Amazon clicca sul seguente pulsante.

Offerte di Amazon

Se invece vuoi accedere al miglior casco modulare in commercio, clicca sul seguente pulsante.

Vai al migliore

Altrimenti passa pure alle apposite sezioni della guida.

Come scegliere il miglior casco modulare adatto a te

Per scegliere un buon casco sicuramente il primo dato concreto da osservare è la sicurezza.

Se all’inizio l’obbligo delle leggi di sicurezza stradale, costringeva i motociclisti a semplici elmetti, neutrali, scomodi, a stento legati perché ritenuti anche non indispensabili,  adesso i tempi sono cambiati. Non solo è importante la forma estetica e il design, ma anche il comfort e la ricchezza di opzioni al suo interno. Le necessità sono differenti oggi. Con loro sono nate esigenze tecniche che prolungano i tempi di selezione del casco più compatibile con le funzionalità richieste dal motociclista. Oggi il casco è un elemento di sicurezza per la nostra testa, ma anche strumento indispensabile, soprattutto durante viaggi in moto di media lunghezza. La durata del percorso e il meteo, influenzano particolarmente la tipologia del modello più adatto.

I caschi moderni sono dotati di radio, microfono, bluetooth per ricevere o effettuare telefonate, sempre connessi ad uno smartphon o altro dispositivo, visiere speciali.

Questa grandissima protezione che indossiamo durante i giri in moto, ha però dei pro e dei contro dal punto di vista innovativo, rispetto alle categorie jet e integrali.

La classe dei modulari infatti, per quanto attraente e spesso la scelta preferita dai consumatori, nascondono delle particolarità che vi aiuteranno a prendere visione di cosa tenere in testa alla guida delle due ruote.

Il modulare risulta più sicuro di un casco jet, ma meno di un integrale. Perché? A causa della calotta facilmente apribile. Comoda durante le stagioni calde, ma altrettanto semplice da sollevare durante gli impatti. Rischio che potrebbe  causare danni alla parte esposta. Inoltre l’integrale risulta molto più silenzioso. Ancora una volta la calotta apribile permette all’aria di fluire con più facilità. Conseguenza ne è spesso il fastidioso fruscio risentito dalle nostre orecchie.

Per quest’ultimo inceppo però, è stato sviluppato un modello apposito di modulare, che riduce incredibilmente i rumori provenienti dall’esterno, inclusi i fruscii dell’aria.

E adesso accendete i motori e via in sicurezza!

 

Il miglior casco modulare in assoluto

Airoh J106 Color

Tra i migliori in assoluto, più apprezzati dal web, troviamo il Casco Moto Airoh J106 Color Modulare Nero. Dal design aereo, linee curve che regalano un aspetto elegante, professionale, originale e aggressivo, segni distintivi del marchio di fabbrica.

Questo casco non manca di nulla.

Viaggiare durante le ore più calde non sarà un problema, grazie al materiale termoplastico di cui è costituito, e il visierino parasole interno, a scomparsa con controllo dall’esterno, che minimizza i fastidiosi raggi solari frontali lungo il percorso. Le prese d’aria sulla parte superiore, permettono un ricircolo dell’aria dall’esterno all’interno del casco, migliorando la climatizzazione.

La calotta è removibile per le giornate ad alte temperature. Questa opzione, non sollevabile ma estraibile, dona maggiore sicurezza e solidità alla struttura. Più simile ai canoni di un integrale.

Munito di predisposizione Pinlock (visiera anti appannamento), non inclusa con l’articolo. Ne consiglio comunque l’acquisto. E’ un opzione molto utile.

Non abbiate paura di sudare o sporcare il vostro casco. La fodera interna è removibile e lavabile.

L’estetica vi colpirà sicuramente, tante le versioni disponibili: Camber, Smoke, command e color. Dalle tante sfumature e per i più svariati gusti. In più, non si direbbe nel guardarlo, ma questo casco è una piuma, uno dei più leggeri della sua categoria. Solo 400 incredibili grammi.

Non potrà che entusiasmarvi!

>>> Clicca subito qui per scoprire il prezzo di Amazon per questo prodotto!

 

 

Il miglior casco modulare economico

A-Pro ESCAPEWHITL

Per Questa sezione vi abbiamo riservato un casco apparentemente semplice e comune, ma osservando meglio la scheda tecnica potrete valutare da soli un prodotto qualitativamente ottimale.

Si tratta dell’A-Pro ESCAPEWHITL Apribile e modulare. Il nome dell’articolo descrive già le caratteristiche primarie.

Il peso potrebbe annebbiare le sue note positive. 1.7 Kg, ovviamente connessi alla misura. A questo si aggiunge la rumorosità durante i tragitti ad alta velocità, dovuti ai fruscii dell’aria. A tal proposito è sconsigliato per viaggi lunghi e come casco principale.

In compenso, anche questo modello che vi presentiamo non manca quasi di nulla. Scendiamo nei dettagli opzionali:

– 2 visiere; una parasole interna e una esterna antigraffio

– 3 prese d’aria regolabili (frontale, posteriore, sul mento)

– Paranaso per contrastare i possibili appannamenti della visiera

– Rivestimento antibatterico

– mentoniera sollevabile

Il taglio moderno è quello spesso utilizzato dai caschi della motoGP ma la resistenza e il comfort non è minimamente paragonabile, se pur l’estetica risulta ingannevole.

Consigliato soprattutto per moto di piccola cilindrata (sotto i 250) e per chi nel quotidiano lo usa per tratte brevi.

>>> Clicca subito qui per scoprire il prezzo di Amazon per questo prodotto!

 

 

Il miglior casco modulare per rapporto qualità prezzo

YEMA YM-925

Lo Yema YM-925 tiene in equilibrio qualità e prezzo del prodotto.

Si tratta di un casco dal design molto bello, semplice se pur evidenziato in alcuni dettagli, quali le prese d’aria, per forma e colore differente, regalando un aspetto aerodinamico.

Ventilazione efficace per il mantenimento di una temperatura interna ottimale. Nonostante ciò mostra un difetto. La visiera si appanna facilmente.

La mentoniera ha un sistema di blocco e sblocco semplice, pratico e funzionante.

Anche in questo caso, abbassando i costi aumentiamo in proporzione il peso dell’oggetto. Infatti lo Yema non è più leggero del suo competitore in fascia di prezzo, l’A-Pro. 1,6 Kg sulla testa.

Il tessuto interno è removibile e lavabile.

La mentoniera è mobile, sollevabile durante le tratte più calde.

Doppia visiera, una esterna trasparente e antigraffio, l’altra interna parasole.

Un aspetto un po’ dolente è l’assenza della predisposizione al bluetooth. Per questa opzione è necessario cercare nella gamma di livello superiore, ovviamente ad un costo superiore.

>>> Clicca subito qui per scoprire il prezzo di Amazon per questo prodotto!

 

 

Il miglior casco modulare silenzioso insonorizzato

Viper RSV171 Flip Up Front

Una caratteristica eccezionale nel senso letterario del termine, è l’insonorizzazione del casco. Ma il casco che stiamo per proporvi non è solo silenzioso all’interno del suo abitacolo, è anche un insieme portentoso di pregi e opzioni.

Il Viper RSV171 Flip Up Front è un mostro tecnologico da indossare soprattutto per lunghe tratte, così da rendere piacevole il tragitto, con il massimo della protezione e sicurezza.

Munito di microfono, in perfetto tono bluetooth in qualità HD. Con possibilità di supporto comandi direttamente dal manubrio della moto. Se non dovesse essere compatibile, altri comandi di regolazione sono posti sul lato esterno del casco. Facili da gestire.

Aspetto aggressivo, aerodinamico e professionale. In poche parole, spettacolare.

A tutto ciò si unisce:

– Sistema riduzione dei rumori

– Visiera parasole interna a scomparsa, più visiera esterna anti graffio

– Predisposizione Pinlock

Pronti ad indossare il nuovo brand del 2017.

>>> Clicca subito qui per scoprire il prezzo di Amazon per questo prodotto!

 

 

Il miglior casco modulare più venduto

BHR 50129

Tra i più venduti salta subito all’occhio un casco dal design cinematografico. Un casco sportivo, da mero motociclista, nella sua semplicità. Linee distintive e sagomate per un look aggressivo.

Il BHR 50129 è dotato di una delle modalità di apertura della mentoniera più comode e resistenti dopo il passare del tempo, click dopo click. Con in più la meravigliosa possibilità di rimuovere il guanciale. Un comfort senza limiti insomma.

– Interni removibili e lavabili, in tessuta anallergico

– Prese d’aria frontale e posteriore

– Doppia visiera, esterna più parasole interno a scomparsa

Una conformazione tale da coprire perfettamente anche la nuca rispetto ad altri modelli. Per una guida più sicura.

Il suo peso influenzerà un po’ la vostra scelta, soprattutto se l’acquisto interessa i motociclisti dei lunghi viaggi su due ruote. Questo casco arriva quasi a 2 Kg, non esattamente ideale da tenere sulla testa per troppo tempo.

Per il resto, ogni punto interessato alla sua sicurezza è appurato e soddisfacente.

Consigliato anche per la fascia di prezzo appartenente.

>>> Clicca subito qui per scoprire il prezzo di Amazon per questo prodotto!

 

 

Conclusioni

Grazie mille per aver letto questa guida, spero che ti abbia aiutato a scegliere il casco modulare migliore per te ed adatto alle tue esigenze. Non dimenticare di lasciare un commento qui sotto per esprimere la tua opinione oppure richiedi subito un consulto personalizzato.

Se vuoi accedere subito alle offerte di oggi presenti su Amazon clicca sul seguente pulsante.

Offerte di Amazon

Se invece vuoi accedere al miglior casco modulare in commercio, clicca sul seguente pulsante.

Vai al migliore